Cesare Cesa Bianchi rieletto presidente delle Guide Alpine Italiane

Di GIANCARLO COSTA ,

Cesare Cesa Bianchi Presidente Guide Alpine
Cesare Cesa Bianchi Presidente Guide Alpine

Cesare Cesa Bianchi è stato rieletto per il triennio 2015-2018 presidente del Collegio Nazionale delle Guide Alpine Italiane (Conagai). Le Guide hanno votato nel mese di maggio il nuovo direttivo, l’organo che le rappresenta a livello nazionale, che ha poi provveduto alla nomina del nuovo presidente e delle altre cariche di governo.

“Nei tre anni del mio precedente mandato ho potuto comprendere a fondo i meccanismi del Conagai e avviare molti progetti che sono tuttora in fase di sviluppo – ha dichiarato Cesare Cesa Bianchi, presidente del Collegio Nazionale delle Guide Alpine Italiane dal 2012 al 2015 e ora riconfermato per il triennio 2015 - 2018 -. Stiamo lavorando a un profondo rinnovamento del nostro regolamento, sui consigli disciplinari, sulla lotta all’abusivismo, sul confronto con le realtà a noi vicine, per affermare i diritti professionali delle Guide e soprattutto per fare chiarezza ed ordine nei settori di nostro interesse, in tutela anche di chi si affida alle Guide Alpine. E questo affinché l’offerta nell’ambito del turismo sia sicura e di qualità”.

Il nuovo direttivo del Collegio Nazionale delle Guide Alpine Italiane è composto da 30 membri. Di questi 14 sono stati votati con voto diretto dalle Guide Alpine: oltre a Cesare Cesa Bianchi, che ha preso il numero più alto di preferenze e che è stato poi riconfermato presidente dal nuovo direttivo, sono stati eletti consiglieri Vincenzo Ravaschietto, Marco Heltai, Nicola Tondini, Roberto Rossi, Alessandro Gogna, Fabrizio Pina, Dario Segato, Simone Banal, Ermanno Salvaterra, Mauro Girardi, Kurt Walde, Davide Anchieri e Andrea Sarchi, che nello scorso mandato è stato presidente della Commissione Tecnica Nazionale e che attualmente ne riveste ancora la carica ad interim fino a nuova votazione.

“In ambito internazionale abbiamo rafforzato la nostra presenza nell’UIAGM – ha detto ancora Cesa Bianchi -, anche grazie alla nuova designazione di Marco Heltai nel ruolo di presidente della commissione canyioning internazionale. Stiamo inoltre intensificando e rafforzando i rapporti con i Maestri di sci, con il Club Alpino Italiano e con il Ministero dello Sport, anche per l’aggiornamento istituzionale del settore outdoor, in primis in relazione alla nostra legge L 6/89. Nei prossimi 3 anni continueremo su questa strada per portare a compimento questi progetti e poter vedere realizzati i nostri sforzi in cambiamenti completi e di utilità per tutti, sia per i professionisti sia per la gente comune che a noi si affida”.

Cesa Bianchi, come da prassi, ha nominato il vicepresidente poi approvato dall’assemblea, scegliendo tra i membri del direttivo Davide Anchieri, giovane Guida del Collegio piemontese molto attivo come Guida anche all’estero e quindi con uno sguardo internazionale sulla professione. Ha nominato infine l’altoatesino Kurt Walde come consigliere italiano per il Board UIAGM, l'Unione internazionale che raggruppa le associazioni nazionali delle Guide Alpine, e ha confermato nella carica di Tesoriere Alberto Ieralla per l’ottimo lavoro svolto nei tre anni precedenti.

I membri restanti del direttivo delle Guide Alpine Italiane rientrano automaticamente per la carica che rivestono e sono: Guido Azzalea, presidente delle Guide Alpine della Valle d’Aosta; Pietro Barigazzi presidente delle Guide Alpine dell’Emilia Romagna; Luca Biagini, presidente delle Guide Alpine della Lombardia; Giulio Beuchod, presidente delle Guide Alpine del Piemonte; Lorenzo Cavanna, presidente delle Guide Alpine della Liguria; Agostino Cittadini, presidente delle Guide Alpine dell’Abruzzo; Lio De Nes, presidente delle Guide Alpine del Veneto; Alberto Ieralla, presidente delle Guide Alpine del Friuli Venezia Giulia; Liberato Maddaloni, presidente delle Guide Alpine della Campania; Flavio Moroder, presidente delle Guide Alpine dell’Alto Adige; Martino Peterlongo, presidente delle Guide Alpine del Trentino; Alfio Ponte, presidente delle Guide Alpine della Sicilia; Marco Vallesi, presidente delle Guide Alpine delle Marche; Cristiano Virgilio, presidente delle Guide Alpine della Toscana. Fanno poi parte del direttivo: i rappresentanti degli Accompagnatori di Media Montagna, Daniele Frigerio per la Lombardia, Fabio Miconi per le Marche e Pasqua Rosa Ponziani per l’Abruzzo; in rappresentanza delle Guide Vulcanologiche, Rosario Basile per la Sicilia e Luigi Maisto per la Campania. Infine fanno parte del direttivo il presidente generale del Club Alpino Italiano, attualmente Umberto Martini, il presidente della Commissione Tecnica Nazionale, e i past president del Collegio Nazionale delle Guide Alberto Bianchi, Alberto Re, Erminio Sertorelli e Antonio Carrel, past presidente dell’Uiagm.

Fonte ufficio stampa Collegio Nazionale Guide Alpine

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti