Chimera: la nuova SCARPA per l’arrampicata

Di GIANCARLO COSTA ,

SCARPA Chimera ai piedi di Gabriele Moroni (foto Massimo Malpezzi)
SCARPA Chimera ai piedi di Gabriele Moroni (foto Massimo Malpezzi)

Siamo a maggio ed i climber escono dalle palestre indoor per iniziare la stagione in falesia o sui massi del bouldering. Inizia una nuova stagione d’arrampicata e arrivano le novità.

Chimera è la nuova calzatura tecnica da climbing presentata da SCARPA® per la collezione SS2017. Al timone del suo sviluppo, c’è sempre Heinz Mariacher, celebre arrampicatore e alpinista che ha tradotto la sua esperienza e i moltissimi test in un modello che rappresenta lo stato più avanzato nell’evoluzione delle scarpette da arrampicata.

SCARPA® Chimera unisce le qualità del modello Furia e del modello Drago, raggiungendo una calzata ancora più precisa e performante. Estremamente morbida e con una sensibilità sorprendente, Chimera “sfodera” una forma del tallone decisamente aggressiva che permettere anche i movimenti più estremi, mentre la parte dell’avampiede, grazie allo speciale materiale ad altissimo grip e alla costruzione ergonomica, viene completamente avvolto e fasciato e offrendo prestazioni da “prima della classe”.

Ideale per il bouldering, si trova a suo agio in qualsiasi condizione dove si richiedano massima prestazione e sensibilità del piede.

Caratteristiche tecniche:

Tomaia: Microfibra
Suola: Vibram® XS Grip 2 3,5 mm
Taglie: 34 - 45 (con mezze taglie)
Peso: 200 grammi (mezzo paio taglia 40)

Tecnologia PCB-TENSION SYSTEM
Il sistema Power Connection Band trasmette la spinta dalla punta del piede al tallone.

Suola VIBRAM® XS Grip 2
Naturale evoluzione della mescola leader nel settore e vincitrice del campionato mondiale di bouldering, Vibram® XS GRIP 2 migliora fino a portarle ai massimi livelli le caratteristiche di grip della prima Vibram® XS GRIP, assicurando una straordinaria precisione nel supporto e una consistente stabilità di forma.

Prezzo al pubblico: euro 155

Articolo Publiredazionale

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti