Fiera Alta Quota a Bergamo da venerdi 12 a domenica 14 ottobre

Di GIANCARLO COSTA ,

800x165
800x165

Per la Fiera della Montagna in programma dal 12 al 14 ottobre ingresso gratuito: la risposta di Promoberg alle difficoltà del settore e degli appassionati. Nonostante il momento difficile, i dati confermano la bontà della manifestazione: 150 i marchi rappresentati, dieci le località straniere presenti, 22.500 i metri quadrati di superficie. Inoltre, le immancabili novità, le diverse anteprime nazionali e le eccellenze, confermano Alta Quota quale uno degli appuntamenti di riferimento per il settore, in attesa della riapertura della stagione invernale.

Alta Quota torna per il suo 9° appuntamento ottimizzando gli spazi e regalando l’ingresso gratuito. La Fiera della Montagna organizzata da Promoberg – in collaborazione con la Camera di Commercio di Bergamo, Regione Lombardia, Provincia di Bergamo, Ubi Banca Popolare di Bergamo, Orobie, Credito Bergamasco Gruppo Banco Popolare – sarà di scena da venerdì 12 a domenica 14 ottobre, al polo fieristico di Bergamo.

Promoberg sostiene il territorio

Per agevolare l’incontro tra domanda e offerta, Promoberg si è fatta carico, con un notevole sforzo economico e organizzativo, di eliminare il costo del biglietto d’ingresso. L’operazione è stata possibile grazie anche all’importante contributo dato dai partner che affiancano Promoberg nella realizzazione della Fiera della Montagna.

Riposizionare gli spazi mantenendo l’offerta e la qualità.

Per quanto concerne gli spazi, Alta Quota ha introdotto un nuovo modello in grado di riorganizzare al meglio la superficie a disposizione.

Tutta la parte riguardante le discipline sportive è stata allocata nell’area Eventi outdoor: in totale oltre 15mila metri quadrati. All’interno sono state invece riposizionate tutte le realtà operanti nella promozione turistica e nella produzione e/o rappresentanza tecnica: in totale 7.500 metri quadrati, suddivisi tra il padiglione A e la Galleria Centrale. In totale sono ben 22.500 i metri quadrati dedicati ad Alta Quota. Il nuovo riassetto ha consentito quindi di “compattare” nel migliore dei modi l’area: ciò consentirà di migliorare ulteriormente l’incontro tra domanda e offerta, e di rendere più identificabili le aree interessate.

AQ: 150 marchi rappresentati e 10 località straniere.

Il pubblico potrà scoprire le novità di oltre 150 marchi, tra aziende tecniche ed enti turistici italiani ed esteri. Ai maggiori ski resort italiani, si affiancheranno ben 10 località d’oltralpe (provenienti da Francia, Svizzera, Austria e Belgio) che presenteranno, in alcuni casi in anteprima assoluta, le proprie offerte sci per al stagione invernale 2012/2013. Tra le anteprime nazionali, anche i prodotti premiati con il titolo “Gold Awards in the OutDoor Industry Award 2012” all’Outdoor di Friedrichshafen (Germania), la fiera di settore più rinomata al mondo. Ad AQ grande spazio a tutto il comparto dello sci alpino, che potrà contare sulla partecipazione dei maggiori fornitori della Nazionale Italiana Sci.

Altre principali novità dell’edizione 2012.

Si parte dal prolungamento dell’apertura nei giorni feriali sino alle ore 22, per permettere a tanti appassionati di poter visitare con comodità la manifestazione anche nella fascia serale. E’ stata creata una nuova area tematica, per promuovere il turismo outdoor Eco & Bio. Il visitatore troverà una serie di realtà - enti pubblici, associazioni, imprese profit o non profit – coinvolte nel turismo “green”. Ne sono un esempio: i parchi e le riserve naturali, le associazioni che “accompagnano” gli appassionati dell’outdoor alla scoperta dell’Ecoturismo, i tour operator che organizzano viaggi specializzati in turismo outdoor Eco e Bio, le strutture ricettive “green”, (come i bio hotel), realtà ecosostenibili in cui si mangiano prodotti d'agricoltura biologica, a KM Zero, e biodegradabili, per rispettare in toto l’ambiente che ci circonda.

Ma è davvero tutto gratis?!

Oltre all’ingresso, la gratuità per il pubblico si estende anche per quanto concerne le prove in numerose discipline sportive. Epicentro sarà l’area Eventi outdoor, sempre molto animata e dinamica, che permetterà ai visitatori di cimentarsi, senza alcun costo, in numerose attività. Il che significa, ad esempio, lanciarsi da una rampa con lo snowboard, divertirsi con il Big Air Bag, mettersi alla prova sul percorso di skyrunning, o con le mountain bike, scoprire il sempre più apprezzato nordic walking, o lo spazio orienteering.

Promoberg & AQ: formazione sul campo

Alta Quota nelle sue prime otto edizioni ha sempre riscosso convinti apprezzamenti, sia da parte di chi ha permesso di allestirla, sia da parte del pubblico. Al punto tale da essere definita una vetrina delle eccellenze in tema di località turistiche, sport invernali e prodotti specifici. Tra i punti a suo favore, l’aver proposto ad un pubblico sempre più vasto, nuove discipline outdoor, ritenute dal mondo scientifico, assolutamente importanti per il benessere psico-fisico dei cittadini. Anche in questo caso, così come avviene per tutte le sue manifestazioni, grazie a professionisti ed esperti del settore, Promoberg sviluppa ulteriormente il concetto di “formazione sul campo”, permettendo soprattutto a chi non le conosce ancora, di verificare in presa diretta le varie discipline.

Gli “Incontri” di Alta Quota, tra cultura e sicurezza.

Gli “Incontri” di Alta Quota sono diventati un appuntamento molto atteso sia dai professionisti che dagli appassionati di montagna. In particolare, grande attenzione per quanto riguarda i temi legati alle tecniche, ai materiali, e alla sicurezza. Spesso, davanti all’ennesima tragedia in montagna, gli esperti sottolineano la mancanza della giusta informazione o adeguata preparazione, dell’utilizzo inappropriato di attrezzature, o dei mancati controlli per muoversi in sicurezza. In questo senso, Alta Quota propone diversi appuntamenti per permettere ai tanti appassionati di Montagna di vivere le escursioni e la vita in montagna nel modo più corretto possibile.

Incontri che vedono quali protagonisti indiscussi, dei veri big del settore. Quest’anno i visitatori di Alta Quota potranno incontrare e conoscere di persona Denis Urubko, compagno di Simone Moro di tante scalate memorabili, che presenterà il libro “Colpevole d'Alpinimo” e Mario Panzeri, che ha scalato i 14 “ottomila” della terra.

Alta Quota si ripresenta quindi quale appuntamento per rivisitare il concetto stesso di Montagna, riproposto alla Fiera di Bergamo nelle sue molteplici sfaccettature. Un momento che segna anche il passaggio tra la montagna estiva e quella invernale: due modi diversi di vivere con entusiastiche passioni e travolgenti emozioni lo stesso, affascinante, pianeta.

Ticket:

INGRESSO LIBERO

Orari:

Venerdì: ore 17-22

Sabato: ore 14-22

Domenica: ore 10-20

Parcheggio: 2 euro

Info: www.alta-quota.it

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti