Inizia il Trento Film Festival con la piattaforma per la proiezione in streaming gratuito

Di GIANCARLO COSTA ,

Reinhold Messner al Trento Film Festival in occasione di Die Grosse Zinne
Reinhold Messner al Trento Film Festival in occasione di Die Grosse Zinne

“Per prepararci a ogni scenario – dichiara Sergio Fant, responsabile della programmazione cinematografica del Trento Film Festival – abbiamo lavorato per portare il festival online, e questa sarà la prima edizione fruibile non solo nei cinema e nelle arene all’aperto di Trento e provincia, ma per gli appassionati di cinema e di montagna ovunque in Italia. Il chiodo fisso però restavano le proiezioni, e nella scelta dello streaming ci ha aiutato pensare che non sarebbe finito tutto lì, e che avremmo fatto il possibile per tornare a mostrare i film sul grande schermo, riaprendo le sale, occupando le piazze, ritrovando quel pubblico che a fine aprile tanto ci è mancato, e a cui vogliamo credere sia mancato un po’ anche il festival”.

A inaugurare la piattaforma sarà Cholitas (Spagna, 2019, 80’), di Jaime Murciego e Pablo Iraburu. Il primo lungometraggio del Concorso 2020 è l’appassionante racconto di una spedizione unica, in cui cinque donne indigene boliviane affrontano la scalata dell’Aconcagua indossando i loro abiti tradizionali, come gesto di liberazione ed emancipazione. Il 27 agosto, grazie alla collaborazione con Montura, i primi 500 utenti che si registreranno avranno la possibilità di vedere il film gratuitamente, in contemporanea con l’anteprima a Trento.

ACCESSO ALLA PIATTAFORMA ONLINE

Sarà possibile esplorare la piattaforma del Trento Film Festival online e registrarsi dal 20 agosto, mentre i film saranno disponibili dal 27 agosto, giorno di apertura del festival, in base al programma delle proiezioni: ogni film andrà online il giorno successivo all’anteprima a Trento, per preservare la scoperta per gli spettatori in sala, e resterà disponibile per un’intera settimana.
Tutti i cortometraggi fino a 40 minuti di durata, ovvero ben 41 film da tutte le sezioni del programma, sono disponibili gratuitamente. Per tutti gli altri film è possibile acquistare a 20€ il conveniente abbonamento online che dà accesso all’intera selezione, oppure noleggiare il singolo titolo a 4€. Ogni film, tanto quelli gratuiti quanto a noleggio, è limitato a 500 visioni e può quindi risultare esaurito prima dell’effettivo periodo di disponibilità.
In seguito all’acquisto il film resta accessibile nella videoteca personale dell’utente per 7 giorni. Una volta avviato per la prima volta, c’è una finestra di 36 ore durante la quale è possibile completare la visione, riproducendolo per un tempo illimitato e mettendolo in pausa tutte le volte che sia necessario.

CONDIZIONI DI INGRESSO AI CINEMA

L’accesso alle proiezioni al Supercinema Vittoria, Cinema Nuovo Roma e ai due cinema all’aperto Arena Piazza Fiera e Arena Terrazze del Mart (Rovereto) sarà gestito in tutta sicurezza e nel rispetto delle normative relative al contenimento del Covid-19. L’accredito e l’abbonamento non danno diritto alla prenotazione automatica del posto in sala. In caso di pioggia le proiezioni previste nelle arene saranno annullate.

Fonte Trento Film Festival

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti