Museo delle Alpi: alpinisti si diventa

Di GIANCARLO COSTA ,

castello di Bard
castello di Bard

Multimediale, interattivo e istruttivo: il Museo delle Alpi insegna la montagna. Spesso la montagna colpisce e affascina, ma per amarla davvero, occorre conoscerla. Nel Forte di Bard, fortezza ottocentesca che domina l’incantevole, omonimo paesino medievale della Bassa Val d’Aosta lambito dall’antica Via Francigena, il Museo delle Alpi si propone di diffondere la cultura alpina.

Scopo dei curatori del museo è proprio quello di avvicinare grandi e piccini al mondo della montagna.Collocato al primo piano dell’Opera Carlo Alberto, corpo di fabbrica principale della fortezza, che si raggiunge dal borgo con avveniristici ascensori esterni di cristallo, il museo è una struttura all’avanguardia. In 29 sale, grazie a moderne tecnologie multimediali, suoni, video e proiezioni danno forma a scenografie e giochi, regalando al visitatore un’esperienza sensoriale capace di divertire e insieme educare alla cultura alpina.

Il percorso di visita è suddiviso in quattro sezioni. In ciascuna di esse, contributi video forniti da esperti (naturalisti, geologi, antropologi, metereologi) guidano i visitatori, coinvolgendoli attivamente. In maniera divertente, così, si passa da una lettura del paesaggio alpino contemporaneo all’immaginazione della montagna del domani, attraverso un’attenta analisi delle componenti naturali e umane dell’ambiente e delle civiltà alpina.

Da maggio, inoltre, il museo sarà ancora più avvincente per i bambini. Nello spazio ludico interattivo Alpi dei ragazzi, infatti, i più giovani – guidati da educatori – potranno cimentarsi in un'ascensione virtuale del Monte Bianco. Ai piccoli sarà chiesto di scegliere l’itinerario più agevole e l’attrezzatura più adatta per affrontare l’impresa alpinistica che li attende. In maniera divertente e interattiva, così, sarà possibile avvicinarsi alla frequentazione della montagna e alla pratica dell’alpinismo.

Informazioni utili

Museo della Montagna
Forte di Bard
Come arrivare: Bard è accessibile in automobile dalla SS. 26 della Valle d'Aosta e con l'autostrada A5, con uscita ai caselli di Pont-Saint-Martin a Sud e di Verrès a Nord, rispettivamente a 5 e 9 km di distanza.

Info: T. +39 0125 833811, F. +39 0125 833830, info@fortedibard.it, www.fortedibard.it

Orari:
martedì - venerdì 10.00 | 18.00
sabato e domenica 10.00 | 19.00
Chiuso il lunedì

Prezzi Museo delle Alpi: Intero: 8,00 €; Ridotto: 6,00 €; Ragazzi: 4,00 €;

Alpi dei Ragazzi Dal 10 maggio 2009

  • gruppi (max 25 persone): 60,00 € (ingresso e guida inclusa)
  • famiglia/piccolo gruppo (max 5 persone): 9,00 €
  • ingresso singoli: 3,00 €
  • tariffa ridotta unica (6–12 anni; over 65; studenti universitari): 2,00 €
  • ingresso omaggio (0–6 anni; disabili; giornalisti)
  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti