Proiettato al Trento Film Festival il cortometraggio Pianeta Marguareis

Di GIANCARLO COSTA ,

Marguareis cima
Marguareis cima

Pianeta Marguareis, cortometraggio realizzato nell'ambito del progetto Fitodep del Parco Naturale del Marguareis è stato selezionato al 63° Trento Film Festival nella sezione Natura Doc. Il film è stato proiettato nella prestigiosa cornice del MUSE, il Museo delle Scienze di Trento.

Pianeta Marguareis è un racconto surreale e metaforico di un'installazione di fitodepurazione rappresentata come se fosse una delle macchine fantastiche di Jean Tinguely, ma in una visione di rinnovato legame tra natura e tecnica. Nuove installazioni tecnologiche per lo sviluppo sostenibile e la tutela dell'ambiente.

Un oggetto volante che si avvicina alle cime delle montagne ondeggiando nelle nuvole. Un coro di monaci che canta le lodi a misteriose piante che possiedono la miracolosa capacità di depurare le acque di scarico del rifugio. Corpi meccanici in movimento invadono la scena. Nel cuore delle Alpi Liguri esiste un luogo perturbante chiamato Pianeta Marguareis.

Scritto e diretto da Alessandro Ingaria, con la collaborazione di Nicola Duberti alla sceneggiatura, di Marco Lo Baido al montaggio e alla sonorizzazione, Filippo Bessone e l'orchestra Bluette al canto gregoriano il video vuole offrire una visione originale di un impianto per la tutela dell'ambiente.

Il cortometraggio è stato realizzato presso il Rifugio Piero Garelli, in località Pian del Lupo, sito nel Parco Naturale del Marguareis nel territorio del comune di Chiusa Pesio. Il Trento Film Festival, giunto alla sessantatreesima edizione è il più importante e prestigioso festival italiano del cinema di montagna.

Fonte Piemonte Parchi

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti