Successo per gli Eporedia Active Days di Ivrea | Outdoor Passion

Successo per gli Eporedia Active Days di Ivrea

Di GIANCARLO COSTA ,

Apertura Junior Bike Eporedia Active Days domenica (1)
Apertura Junior Bike Eporedia Active Days domenica (1)

Puntuale come solo il Carnevale sa esserlo a Ivrea, è arrivato e si è consumato il weekend degli Eporedia Active Days, con lo Stadio della Canoa invaso da più di 3000 persone in questi due giorni, grandi e bambini, atleti e accompagnatori, genitori e figli. Anche il meteo ha regalato due giorni di sole caldo, con il rombo dell’acqua del fiume Dora Baltea a rinfrescare corpi e menti dei partecipanti. Dopo la giornata di sabato, la domenica si replica con un nutrito programma dalle 9 del mattino alle 18 del pomeriggio

Dell’Active Run abbiamo scritto su runningpassion.it, la corsa dei bambini del sabato e quella degli adulti la domenica, confermano come sempre di più correre in mezzo alla natura sia diventato non solo sport, ma anche aggregazione, passione, voglia di muoversi usando il proprio corpo.

In contemporanea con l’arrivo dei primi corridori, è partita la Junior Bike, la biciclettata di circa 12 km per la campagna eporediese, con tanto di sosta al centro commerciale Conad per il ristoro che i bambini e gli adulti che accompagnavano hanno apprezzato. Un gruppo numeroso come quello dei ciclisti veri, il mondo a due ruote che almeno per un’ora ha reso possesso delle strade di Ivrea.

Nel pomeriggio le varie associazioni hanno continuato con la loro opera di diffusione di arrampicata, subacquea, canoa (queste due nell’apposita piscina predisposta nel parco dello Stadio della Canoa), esibizione di sollevamento pesi, spinning, arti marziali, parkour, gimkano con le mountain bike per i ragazzi e la versione junior della obstacol race.

“L’edizione 2018 degli Eporedia Active Days - commenta il presidente del Comitato Organizzatore Sergio Condello – è andata in porto. La risposta del pubblico e dei partecipanti è stata ottima, stimiamo più di 3000 presenze in questi due giorni, che ci fanno dimenticare fatica e problematiche burocratiche che accompagnano la realizzazione di un evento di questo genere. La scelta vincente di questi ultimi anni è sicuramente l’impronta junior dato all’evento, per coinvolgere i bambini e le loro famiglie alla pratica sportiva e alla socializzazione in una grande area sportiva come lo Stadio della Canoa che è un fiore all’occhiello della città di Ivrea. Un grazie a tutti i volontari e alle associazioni sportive, senza i quali non sarebbe possibile realizzare un evento come questo. Appuntamento alla seconda domenica di giugno del 2019.”

“Abbiamo portato a casa anche questa edizione. Negli ultimi giorni le problematiche burocratiche sono stati importanti, ma poi tutto è andato per il meglio, con la Polizia Municipale d’Ivrea che ci ha consentito di passare per le vie cittadine nelle varie attività di corsa e di bici. Tantissimi bambini si sono iscritti alle varie manifestazioni, e le loro famiglie hanno potuto conoscere meglio questa area dello Stadio della Canoa. Bene la corsa e anche il debutto della nuova specialità, l’Urban race con l’aiuto del Wolf Grey, una new entry di grandi prospettive future. Graie a tutti i volontari, ed è sempre bello fare qualcosa di sportivo per la città di Ivrea.”

In allegato un po’ di foto della domenica degli Eporedia Active Days.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti