Base Jump sul Monte Bianco

Di GIANCARLO COSTA ,

Valery Rozov in volo dal Grand Pilier d'Angle .jpg
Valery Rozov in volo dal Grand Pilier d'Angle .jpg

L’alpinista russo Valery Rozov, specialista in Base Jump, ha effettuato mercoledì scorso uno spettacolare da sotto il Grand Pilier d'Angle (4243 metri di quota), sul versante italiano del Monte Bianco. Vestito con una speciale tuta alare, durante il volo in caduta libera ha superato la velocita' di 200 chilometri, prima di azionare il paracadute e atterrare sul ghiacciaio della Brenva, a circa 3000 metri di quota, dopo un volo di 35 secondi.

Valery Rozov e' salito a piedi: partito lunedi' 4 luglio con alcuni compagni di cordata, ha trascorso la prima notte al bivacco Eccles (3.850 metri), il giorno seguente ha raggiunto il Col De Peuterey (3.934) per poi salire fino al Grand Pilier d'Angle e scendere lungo la via 'Divine Providence' fino al punto previsto per il lancio, a circa 3900 metri di quota. (fonte ansa.it)

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti