Campo 1 per Carlo Alberto Cimenti, in sci sul Dhaulagiri

Di GIANCARLO COSTA ,

Dhaulagiri
Dhaulagiri

Il Dhaulagiri si sta presentando diverso rispetto a come Cala si era immaginato e da come aveva letto sulle relazioni, impossibile infatti è passare dalla via che aveva studiato, tutto bucato , crepacci ovunque e grandi, inoltre le alte temperature non li stanno aiutando, dove non ci sono crepacci si sprofonda nella neve molle fino al ginocchio.

Nel suo blog Cala racconta che ci sono volute 7 ore per arrivare a 5400 metri, dove ha posto un campo di fortuna per passare la notte perché lui e il suo compagno di spedizione erano stremati. Poi la salita fino a 5800 metri per installare il campo 1. Condizioni complicate e faticose, anche a causa degli zaini con 30 kg di materiale da trasportare.

Per seguire la spedizione www.cmenexperience.com

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti