Incidente mortale sull'Aiguille de la Bérangère nel Monte Bianco

Di GIANCARLO COSTA ,

Monte Bianco da Chamonix
Monte Bianco da Chamonix

Un alpinista belga di 30 anni è morto sul versante francese del massiccio del Monte Bianco.
L'uomo è precipitato da un salto di roccia per almeno un centinaio di metri e poi è finito in un crepaccio profondo 15 metri. Il suo compagno di scalata, con il quale non era legato in cordata, è incolume.
L'incidente è avvenuto all'altezza dell'Aiguille de la Bérangère (3.425 metri di quota), probabilmente per un errore tecnico, secondo quanto rilevato dai soccorritori. I due erano partiti stamane dal rifugio des Conscrits in direzione del rifugio Durier.

Fonte Ansa Valle d’Aosta

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti