Guardiaparco

Riflessioni di un guardiaparco in servizio nelle Aree protette delle Alpi Cozie

Di Giancarlo Costa

Smog su Torino e la Pianura Padana

Stupisce come la montagna e i parchi diventino un rifugio in tempi di emergenza. Un vero rifugio, un ventre materno cui tornare, al quale non si pensa durante la quotidianità ma - sepolto al fondo dell'anima e inavvertito per anni - appena c'é davvero bisogno, torna a galla e indica una meta da raggiungere. Sbagliato in questo momento, ma indicativo della nostra incancellabile appartenenza.

Strano equinozio quello del 2020. La primavera è prorompente come sempre, i fiori esplodono, tornano ...

Continua a leggere

Guardiaparco a pedali per l'ambiente nelle Aree protette Alpi Marittime

Di Giancarlo Costa

Guardiaparco con bici elettriche (foto Bernardi)

Le Aree protette Alpi Marittime s’impegnano con un’azione concreta nella riduzione delle emissioni in atmosfera. I guardiaparco da quest’estate useranno meno le auto e più le bici.
In questi giorni sono stati dotati di alcune biciclette a pedalata assistita per fare vigilanza e per gli spostamenti tra gli uffici.
Si tratta di un’iniziativa che viene condotta nella consapevolezza che si tratta di una piccola goccia nel mare nella lotta ai cambiamenti climatici ma che vuole essere da esempio e stimolo ...

Continua a leggere

Settant'anni dei Guardiaparco del Gran Paradiso

Di Giancarlo Costa

Camoscio con radiocollare nel parco del Gran Paradiso

Settant'anni fa veniva istituito il Corpo di Sorveglianza del Parco nazionale Gran Paradiso, nato ufficialmente nel 1947.
L'Ente parco celebra l'importante ricorrenza raccontando le storie e l'impegno degli uomini e delle donne che si sono impegnati ogni giorno per salvaguardare la fauna e la flora del Parco Nazionale Gran Paradiso.

Nell'agosto del 1947 fu istituito l'Ente parco nazionale del Gran Paradiso nella forma attuale e la sorveglianza sul territorio dell'area protetta fu affidata al corpo dei guardaparco.
E già ...

Continua a leggere