Incidente alla spedizione valdostana al Churen Himal in Himalaya

Di GIANCARLO COSTA ,

Churen_himal.jpg
Churen_himal.jpg

Un incidente ha chiuso la spedizione valdostana al Churen Himal in Himalaya. L'alpinista Alain Marguerettaz, 51 anni di Sarre, che stava salendo verso la vetta di 7371 metri con Marco Camandona e uno sherpa, è caduto in un crepaccio e si è rotto in tre punti il femore sinistro. «Alle 2,30 di sabato - ha raccontato Camandona - siamo partiti dal Campo 2 (a quota 5800 metri) per tentare la cima. Dopo 150 metri di salita, Alain ci ha detto che si sentiva stanco e non se la sentiva di proseguire. A quel punto ha deciso di scendere da solo al Campo 2». Intorno alle 4,30 del mattino, nel buio della notte, Camandona ha sentito delle urla. Da qui in poi una corsa per salvare la vita all'alpinista sprofondato nel ghiacciaio.

Una volta recuperato lo sfortunato alpinista, grazie ad un ponte radio con Air Zermatt, fatto da Adriano Favre, un elicottero e poi atterrato e ha portato in ospedale Marguerettaz.

Tutti gli altri alpinisti, Emrick Favre, Marco Camandona e François Cazzanelli oltre il capo spedizione Adriano Favre stanno bene e avremo notizie più dettagliate al loro ritorno in Valle d'Aosta.

Fonte lastampa.it

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti