CAI

Leroy Merlin e il CAI Torino si alleano per rendere i rifugi sicuri come le nostre case

Di Giancarlo Costa

Rifugio Mezzalama in Val d'Ayas (foto caitorino)

Leroy Merlin attiva una partnership con la sezione di Torino del CAI, il Club Alpino Italiano, per rendere i rifugi di montagna di Piemonte e Valle d’Aosta più sicuri per i turisti, nel rispetto delle norme anti Covid-19, e per generare nuovo valore economico e ambientale sul territorio. Dopo la collaborazione con ANCI a sostegno di famiglie e persone in difficoltà e le numerose donazioni alle realtà impegnate nella lotta contro il Coronavirus, rilancia con una nuova iniziativa per ...

Continua a leggere

Accordo tra il ministero dell’Ambiente e il Cai: al via il Sentiero dei Parchi

Di Giancarlo Costa

Sentiero Italia CAI e Sentiero dei Parchi

È stato siglato tra il ministero dell’Ambiente e il Cai (Club alpino italiano) un Protocollo d’intesa che prevede una più intensa collaborazione per promuovere l’educazione e le tematiche ambientali. In particolare, l’accordo intende diffondere la cultura dell’ambiente, della biodiversità e dello sviluppo sostenibile, e valorizzare i sentieri nelle aree protette, favorendo la frequentazione consapevole delle Terre alte e la realizzazione di quel percorso ecosostenibile che prenderà il nome di “Sentiero dei Parchi”, che è stato presentato domenica ...

Continua a leggere

Le raccomandazioni del CAI per la ripresa delle attività in montagna

Di Giancarlo Costa

Apertura raccomandazioni CAI attività in montagna

Ogni appassionato di montagna è chiamato a fare la propria parte perché la ripresa delle attività non si trasformi in occasioni per la diffusione del contagio. Sono necessari una accentuata cautela e l’adozione di comportamenti responsabili, che innanzitutto significano rispetto del distanziamento fisico e svolgimento delle attività in maniera individuale o in compagnia delle persone conviventi.

Il CAI - Club Alpino Italiano, al termine di una valutazione collegiale del Comitato Direttivo Centrale, del Comitato Centrale di Indirizzo e Controllo, ...

Continua a leggere

Il Presidente generale del Cai Torti: dai nostri comportamenti di adesso dipenderanno le prossime ulteriori aperture

Di Giancarlo Costa

Il Presidente del CAI Torti ed Hervè Barmasse

“Quello che dal 4 maggio è consentito praticare è un’attività sportiva o motoria individuale o insieme a una persona convivente, sempre nel rispetto di distanze e, in alcune regioni come Lombardia e Piemonte, con le mascherine. Il punto importante è che, in risposta al quesito della lettera che ho mandato i giorni scorsi al Presidente del Consiglio Conte, l’attività sportiva o motoria in questione può essere praticata con l’unico limite territoriale della regione in cui ci si trova. Altro aspetto ...

Continua a leggere

Il Presidente del CAI Torti: “Le Montagne hanno bisogno di noi”

Di Giancarlo Costa

Cervino e Monte Rosa

Le richieste di chiarimento sul DPCM del 26 aprile 2020 del Club alpino italiano in una lettera inviata oggi al Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte. Rifugi, sentieri, escursionismo e alpinismo, accesso a parchi e ville: Torti, “chiediamo chiarezza nel rispetto delle norme, per la tutela della montanità e delle aree fragili del Paese”.

Il Presidente del CAI (Club Alpino Italiano) Vincenzo Torti ha inviato oggi una lettera al Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte per richiedere ...

Continua a leggere

Il CAI lavora perché quest'estate i rifugi possano riaprire

Di Giancarlo Costa

Rifugio Mombarone

"Faremo di tutto, intervenendo nelle sedi istituzionali e mettendo a disposizione risorse per la riapertura", precisa Antonio Montani, vicepresidente del CAI e responsabile dei rifugi.
"Pur essendo vero che possono esserci difficoltà a riaprire i rifugi, soprattutto quelli di alta quota, deve essere chiaro che il Club Alpino Italiano si è attivato e sta lavorando per scongiurare questa ipotesi", così Antonio Montani, il vicepresidente del Cai e responsabile dei rifugi commenta l'articolo pubblicato il 18 aprile, sulla testata La ...

Continua a leggere

Il CAI dona 51 autovetture per l’assistenza domiciliare in montagna

Di Giancarlo Costa

Il CAI dona 51 autovetture ad ANPAS

L’assistenza domiciliare sarà un tema centrale nella gestione della fase 2 dell’emergenza coronavirus, e il Club alpino italiano anticipa le risposte ai bisogni diffusi con un atto concreto di solidarietà. Il Cai ha infatti stanziato mezzo milione di euro per l’acquisto di 51 autovetture da donare ad ANPAS per rafforzare l’assistenza alla popolazione più fragile delle aree montane.
Ci sono 7 milioni di persone con disabilità che non possono frequentare centri di riabilitazione e per cui è difficile ricevere ...

Continua a leggere

Una vita libera: un dialogo su Walter Bonatti per Leggere le Montagne organizzato dalla Biblioteca Nazionale CAI con il Museomontagna

Di Giancarlo Costa

Walter Bonatti una vita libera

In occasione della pubblicazione della collana dedicata all’indimenticato Walter Bonatti – nata dalla collaborazione tra Museomontagna, CAI – Club Alpino Italiano, La Gazzetta dello Sport e Corriere della Sera e curata da Angelo Ponta – il primo appuntamento autunnale della rassegna Leggere le Montagne di sabato 26 ottobre ospiterà una conversazione tra Angelo Ponta e Roberto Mantovani.

Ponta ha ricostruito una "opera omnia" di Walter Bonatti che spazia dagli anni dell'alpinismo a quelli dei reportage per "Epoca", in ...

Continua a leggere

Ripensare alla montagna: i 30 anni di Mountain Wilderness al CAI di Biella

Di Giancarlo Costa

30 anni di mountain Wilderness al CAI di Biella (foto organizzazione)

30 anni e non sentirli: Mountain Wilderness infatti, a distanza di tre decenni dalla fondazione, è ancora capace di alimentare dibattiti e discussioni animate fra gli alpinisti, gli studiosi e gli esperti di montagna.
“Non ci aspettavamo una presenza così numerosa ed appassionata - hanno commentato soddisfatti gli organizzatori del Cai Biella - segno che c’è ancora voglia di confrontarsi su tematiche sempre attuali, che offrono nuovi spunti di discussione”.
Tante e diverse le istanze emerse durante il convegno “Ripensare ...

Continua a leggere

Cesare Cesa Bianchi, presidente delle Guide Alpine Italiane, risponde alle polemiche del CAI in merito al reality televisivo “Monte Bianco”

Di Giancarlo Costa

Il Monte Bianco e la nuova funivia Skyway Mont Blanc

In merito al reality televisivo ‘Monte Bianco’, c’è da auspicare che ne venga fuori qualcosa di rispettoso per l’ambiente ed educativo riguardo alla sicurezza e alle tecniche di progressione in montagna. Il fatto che ci siano delle Guide Alpine che lavorano al reality per accompagnare i partecipanti, in questo senso è positivo: ho fiducia nelle Guide Alpine, in particolare in quelle valdostane, che ce la metteranno tutta per far passare il rispetto per le alte quote e il giusto approccio ...

Continua a leggere