Lupo

Tra cane e lupo, giornata di confronto sabato 15 settembre al Forte di Fenestrelle

Di Giancarlo Costa

Lupo grande carnivoro delle Alpi (foto alpe piemonte parchi)

Sabato 15 settembre 2018 al Forte di Fenestrelle, le Aree Protette delle Alpi Cozie, con il patrocinio della Regione Piemonte, della Città Metropolitana di Torino, del Comune di Fenestrelle e la collaborazione dell'Associazione Progetto San Carlo Forte di Fenestrelle organizzano, insieme al Servizio pianificazione e gestione rete ecologica, aree protette e vigilanza ambientale della Città Metropolitana di Torino, una giornata di confronto per fare il punto sulla situazione del lupo sulle Alpi, con una particolare attenzione alle interazioni con ...

Continua a leggere

La protezione del lupo sulle Alpi come la tigre del Bengala

Di Giancarlo Costa

Lupo e tigre (foto piemonte parchi)

Cosa hanno in comune una tigre del Bengala e un lupo sulle Alpi? Entrambi mammiferi e carnivori, sono due specie a rischio d'estinzione, inserite nella Lista rossa dell'IUCN che considera vulnerabile, quella del Canis lupus e in pericolo, quella della Panthera tigris, ovvero la Tigre del Bengala.
Ma non è tutto. In luoghi posti quasi agli antipodi della Terra, entrambe le specie causano – in contesti diversi e per ragioni differenti – conflitti sociali importanti, in nome della 'conservazione' della ...

Continua a leggere

Cosa fare se si incontra un lupo

Di Giancarlo Costa

Lupi

Nonostante sia dotato di mezzi che gli consentono di abbattere prede delle dimensioni di un cervo, il lupo non considera gli umani che gironzolano per boschi e montagne come possibili prede: anzi, secoli di persecuzione gli hanno insegnato che dai bipedi e dagli oggetti che "puzzano" d'umano è meglio tenersi a debita distanza. Visto che ci conosce, dunque, saggiamente il lupo ci evita. Pertanto, se mentre si è spasso in montagna capita di avvistare un lupo, si tratta di ...

Continua a leggere

Il ritorno del lupo in Valsesia

Di Giancarlo Costa

Lupo (foto José Luis Rodríguez)

Si è fatto vedere alla fine dello scorso anno, senza dare più adito a incertezze. Il lupo è tornato nel Piemonte settentrionale e ad accertare la sua presenza, sono stati i ricercatori del progetto Life WolfAlps durante un'attività di monitoraggio svolta in collaborazione con l'Ente di gestione delle aree protette della Valle Sesia

Dal Piemonte settentronale il lupo era scomparso da oltre un secolo. Ed è per ricostruire e documentare conoscenze, memorie e credenze sul grande predatore ...

Continua a leggere

Il progetto "Scopri l'ambiente con gli occhi del lupo", proposto alle scuole con sede nei Comuni dell'Area Alpi Cozie.

Di Giancarlo Costa

Lupi

Dopo numerosi incontri di formazione con guardiaparco e esperti del progetto Wolfalps, con entusiasmo e soddisfazione da parte di tutti, le attività sono iniziate da poco, con gli incontri in classe nelle scuole primarie di Condove, Borgone, Sestriere, Susa, Pragelato, Giaveno e nelle scuole medie di Oulx e Condove. Nel mese di marzo si concluderanno le lezioni nelle classi coinvolte e si passerà alla fase successiva di scoperta del territorio in cui vive il grande predatore, con escursioni e attività ...

Continua a leggere

In Val Susa recuperato un esemplare di lupo morto

Di Giancarlo Costa

Lupi

Sabato 9 gennaio in tarda mattinata alcuni cittadini hanno segnalato all'Ente Parco il ritrovamento di un lupo morto in località Polveriera, tra il Comune di Susa e la frazione Foresto (Bussoleno), in Valle di Susa.

II guardiaparco del vicino Parco naturale Orsiera-Rocciavrè, aree protette Alpi Cozie, sono intervenuti attivando le procedure previste dall'ordinanza Ministeriale del 10 febbraio 2012, contattando i colleghi del Corpo Forestale dello Stato del comando Stazione di Bussoleno e il veterinario dell'ASL TO3 ...

Continua a leggere

Ancora due giorni per il concorso fotografico #PostiDaLupi

Di Giancarlo Costa

Lupi (foto wwf.it)

Dopo il successo del concorso per disegni "Secondo me... il lupo", che ha visto la partecipazione di più di 350 bambini da tutta Italia, il progetto LIFE WOLFALPS ha lanciato il concorso fotografico "#PostiDaLupi" aperto a tutti gli appassionati di fotografia dai 14 anni in su.  

Iniziato il 14 ottobre con scadenza al 27 novembre 2015, il Progetto LIFE WOLFALPS ha invitato gli appassionati di natura al concorso fotografico #PostiDaLupi. I partecipanti potranno ancora per due giorni caricare gli scatti ...

Continua a leggere

In Val Soana (TO) dal 26 al 29 giugno il campo studio sul lupo nel Gran Paradiso, organizzato dall'associazione Canislupus Italia con l'Ente Parco

Di Giancarlo Costa

Pianetto in Val Soana

Dal 26 al 29 giugno 2014 si terrà in Valle Soana il secondo campo studio sul lupo nel Parco nazionale Gran Paradiso, organizzato dall'associazione Canislupus Italia in collaborazione con l'Ente Parco.

Il programma prevede attività sul campo, escursioni accompagnati da personale del Parco e un incontro sulle attività di ricerca condotte dall'Ente per il monitoraggio del lupo e gli effetti indotti sulle specie preda a due anni dalla comparsa del predatore.

Le escursioni saranno finalizzate alla conoscenza ...

Continua a leggere

Il ritorno del lupo nelle Alpi Lepontine: la ricolonizzazione spontanea e i progetti europei per favorire la convivenza

Di Giancarlo Costa

Lupi (foto lastampa.it)

Dopo F31, la lupa che aveva stabilito il suo territorio tra le Valli Bognanco, Antrona e Zwischbergen, un altro lupo sembra essersi insediato in Val d'Ossola. Questa volta in Valle Antigorio.

Le analisi genetiche condotte presso l'Università di Losanna su alcuni escrementi rinvenuti durante l'inverno appena trascorso hanno infatti permesso di stabilire con certezza che si tratta dello stesso lupo campionato dalle autorità svizzere a partire dal 2011, tra la Val Maggia e la Valle di Binn ...

Continua a leggere

Duecento tecnici da tutte le Alpi sulle tracce dei lupi: un corso del parco delle Marittime per formare operatori in grado di monitorare la presenza del predatore

Di Giancarlo Costa

Lupi (foto lastampa.it)

Il lupo è tornato ad abitare le Alpi Occidentali nei primi anni '90 e ormai la sua presenza è una realtà stabile su tutto il settore. Il percorso di colonizzazione del predatore, partito dall'Appennino abruzzese negli anni '70, continua oggi in direzione delle Alpi Centrali e Orientali, dove ci si sta preparando ad affrontare il suo ritorno in modo da creare fin da subito le migliori condizioni di convivenza fra il lupo e le attività umane in montagna, in ...

Continua a leggere